Archivio Tag: borghi italiani

lug 01

QUANDO LA NATURA DIVENTA ARTE 2017 – INVITO

English Version

 bellissimi-arte-2017

Come ogni anno, in occasione della festa della Madonna della Misericordia che si terrà domenica 3 settembre, l’Associazione Amici di Bellissimi organizza l’evento artistico Quando la Natura diventa Arte. E’ invitato a partecipare chiunque con opere artistiche realizzate con elementi naturali oppure con oggetti che l’uomo abbandona nell’ambiente e che a volte deturpano la natura ma che trovano una loro utilità se recuperati artisticamente. Le opere che andranno a interpretare il binomio arte/natura possono essere presentate attraverso varie tecniche espressive come poesia, composizioni, installazioni, sculture, pitture e fotografie, quest’ultime debitamente incorniciate o presentate su supporto rigido. Nella giornata della festa le opere trovano la loro collocazione e integrazione naturale in un fascinoso giardino terrazzato del borgo messo a disposizione da una famiglia di Bellissimi.

I sopralluoghi e le installazioni possono aver luogo da venerdì sino alla mattinata di domenica.

Per ulteriori informazioni o partecipazione si invita a contattare Guido Gulino ( tel. 3494161329 – ggulino53@gmail.com)

 

English Version


When Nature becomes Art 2017 – Call

On the occasion of the festivities for the Madonna of Misericordia held on Sunday 3rd September the Association Amici di Bellissimi will organize the exibition/event When Nature becomes Art. The invitation is open to all those who desire to create an opera of art using natural elements or objects that have been abandoned and left to disfigure the ambient but can be reutilized and recreated artistically. The operas entered in art/nature can be executed using various techniques such as poetry, compositions, installations, sculptures ,paintings or photographs which must be framed or have a support. The above operas realised will be shown in the surroundings of a lovely terraced garden belonging to the family Bellissima in the village, where they will be displayed at their best.

For further information or partecipation please contact Mr Guido Gulino ( tel 3494161329 ggulino53@gmail.com )

gen 25

FAI – CONCLUSO L’INTERVENTO A FAVORE DI BELLISSIMI, LUOGO DEL CUORE

DSC02137

Si è concluso, alla fine dell’anno 2016, l’intervento Creare un percorso unitario con immagine coordinata sul tema delle mongolfiere di carta a favore di Bellissimi, Luogo del cuore.


Nel 2014 il borgo è stato segnalato con 2.840 voti nella settima edizione de “I Luoghi del Cuore”: un risultato importante, reso possibile grazie all’impegno dell’Associazione Amici di Bellissimi, che ha permesso a questo luogo, particolarmente caro ai propri abitanti, di accedere alle Linee Guida per la Definizione degli Interventi 2015, lanciate dal Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con il MiBACT.  Il borgo ha quindi potuto beneficiare del contributo di 2.700 euro assegnato nell’ambito del progetto “I Luoghi del Cuore” che è andato ad aggiungersi alla somma raccolta tramite le attività di crowdfunding intraprese dall’Associazione Amici di Bellissimi e dal gruppo informale Pro Bellissimi.


L’intervento, proposto dal Comune di Dolcedo e che si inserisce in un ampio progetto di promozione di Bellissimi e dell’antica tradizione delle mongolfiere di carta, ha previsto l’allestimento di un laboratorio dedicato alla storia e alla costruzione delle mongolfiere di carta e un percorso espositivo dei murales sullo stesso tema  indicato su una grande mappa posta su un muro al centro del borgo. A integrare l’opera di valorizzazione del borgo è stato  creato un circuito culturale tra Bellissimi e Valloria – il paese delle porte dipinte – attraverso la segnalazione del sentiero che collega i due paesi e attraversa le zone olivate, la macchia mediterranea e l’incantevole area del Santuario dell’Acqua Santa.

ott 07

Scoprire il borgo di Bellissimi con la FAImarathon 2015

English Version

 

faimarathon

 

Oltre 500 i luoghi aperti in 130 città in tutta Italia grazie a 3.500 volontari del FAI: questi i numeri di FAImarathon 2015, l’evento nazionale a sostegno della campagna di raccolta fondi “Ricordiamoci di salvare l’Italia” realizzato grazie alla partnership con Il Gioco del Lotto e per la prima volta affidato ai giovani del FAI.

Tra questi luoghi c’è anche Bellissimi dove la sua piccola comunità presenta domenica 18 ottobre, dalle 10.00 alle 18.00,  la propria cultura, storia e tradizioni  attraverso la scoperta di un itinerario intitolato Un luogo del cuore tra terra e cielo: tra agricoltura, tradizioni e mongolfiere.

L’itinerario composto da circa una decina di postazioni può  iniziare a cinquecento passi dal paese con la presenza di un rabdomante presso un antico pozzo, manufatto in pietra a secco, ove gli abitanti attingevano la loro acqua quotidiana, con lì vicino la visita a un’antica casella, manufatto lapideo di tipologia arcaica. Oppure presso uno degli edifici più tradizionali del paese, ex fabbrica delle botti, ove è allestito un laboratorio del gusto dedicato ad alcune ricette locali.

E’ visitabile  il bel giardino terrazzato ligure dei Bellissima dove manufatti tradizionali raccontano brani di storia rurale, illustrano antiche pratiche contadine, parlano della raccolta delle acque e della piccola emigrazione femminile dal vicino Piemonte verso il nostro entroterra per la raccolta delle olive. Inoltre l’artista Stefano Faravelli racconta attraverso i suoi acquarelli un viaggio nella Val Prino.

Accompagnata da racconti, la visita straordinaria di  alcune sale del vecchio Asilo di Bellissimi, il cui edificio è caratterizzato dall’alto loggiato che si affaccia sulla valle,  memoria storica e di appartenenza per molti degli abitanti locali. Non lontano da lì, appuntamento  presso una mulattiera in ciottolato, esempio tipico del sofisticato sistema viario rurale che collegava i vari paesi limitrofi.

Visita d’obbligo con dimostrazione pratica è il laboratorio delle mongolfiere di carta,  vecchia tradizione del borgo , iniziata nei primi del ‘900 e che annualmente  vede il lancio di esse  durante la Festa della Madonna della Misericordia e in altri appuntamenti festosi. Sempre sul tema delle mongolfiere è possibile fare un piccolo tour per soffermarsi davanti una decina di murales che le rappresentano.

A chiusura della giornata  l’imperdibile lancio della mongolfiera e poi il  concerto di chitarra classica del giovane ma già illustre Maestro Christian Lavernier all’interno della chiesa di Nostra Signora della Misericordia.

English Version

 

Discover the hamlet Bellissimi with the FAImarathon 2015

More than 500 are the places open in 130 cities over the whole of Italy thanks to the 3500 volonteers of FAI. These are the numbers of FAImarathon 2015, the national event held for the fund raising  in support of Reminding you to save Italy. This realised thanks to the partnership between the Lottery “Gioco del Lotto” and for the first time, the young members of FAI.

Amongst these places there is  Bellissimi where its tiny community will present itself on Sunday 18th October, from 10.00a.m. to 18.00p.m. its culture, history and traditions, discovered through an itinerary titled A well loved place suspended between land and sky: its agricoltura heritage, traditions  and paper balloons.

The itinerary is composed of circa ten stations whose start is about 500 strides outside the village together with the presence of a rhabdomancer near the ancient well built from dry stones, where the inhabitants drew their surplus of water, a nearby visit to an ancient chapel and an arcaic engraved lapid  Or to one of the most traditional buildings, where the wooden vine barrels were fabbricate and where, there will be set up a laboratory for preparing together some local receipes.

It is also possible to visit the lovely terraced Ligurian garden belonging to the family Bellissima where traditional tools e buildings tell the stories of rural life, illustrating antique habits. They tell of the collecting of the necessary water and of the small migration of women from the nearby Piedmont to the olive groves of the Ligurian hillside for the collecting of the olives. Also the artist Stefano Faravelli will tell of  his trip up the Val Prino through his beautiful watercolour paintings.

Accompanied by stories of the past, a visit to the old village nursery is worth the visit, with a wonderful  view of the valley that can be seen from its loggia and the nearby pebble paving lane, a typical example of the sophisticated system that once linked the nearby villages.

A visit not to be missed is to the laboratory where the paper balloons are made and where they will give a practical demonstration . This old village tradition, began in the early 1900 and from then on annually the launching of the balloon during the festivities of the Madonna of Misericordia and other festivities. With the theme of the paper balloons it is possible to make a little tour of the village murales.

To end the day there will be a launching of a paper balloon to be followed by a concert of classical guitar music given by the young but well-known Maestro Christian Lavernier inside the Church of  the Madonna of Misericordia.

 

  • Roberto Albertini - Omaggio a Munch - Tribute to Munch

  • Simona Ambrosini - Aquarium

  • Annette Rischer-Spalink - Non pagare il traghettatore - Don’t pay the ferryman

  • Augusto Montaruli - Cromie a Bellissimi - Colors in Bellissimi

  • Claudia Borgna - Mai ( Artificio ) - Never

  • Bud & Mike Siemon - Scalinata verso il cielo - Starway to heaven

  • Caroline Caseley - Il pavone - The peacock

  • Caroline Caseley - Alba a Stonehenge - Sunrise at Stonehenge

  • Dennis Fazio - Old pig

  • Franca von Frihling - Senza meta - Wandering

  • Eleonora Guarini - Panta rei

  • Guglielmo Renders - Sculture di pietra - Stone sculptures

  • Guido Gulino - La gallinaia - Hen-house

  • Hellory - Liguria… sognando l’Oriente - Liguria… dreaming for the East

  • Iose Allegro - La giostra - The carousel

  • Jutta Herzog - Seduta con cuscino di stagione - Season seat cushion

  • Marina Seassaro - Doni dalle onde - Gifts from the waves

  • Martina Karoff - Verso l’autunno - Autumn is beginning to turn

  • Natalino Trincheri - Musi di qui - Familiar faces around here

  • Natalino Trincheri - Attenti allo squalo - Beware of the shark

  • Patricia Short - Il paradiso perduto - Paradise lost

  • Peppino Trincheri - Sperando che piova - Hoping for rain

  • Peter Hrubesch e Traude Wehage - Sorvegliare e salvaguardare? - Watching over and protecting?

  • Pierangela Fierro - Tra sogno e fantasie - Between dreams and imaginations

  • Michele Puma - Riflessi-oni - Reflections

  • Rossana Rubino - Specchio specchio delle mie brame - Mirror mirror on the wall

  • Serena Volpe - Herbularia

  • Stefano Bellissima - A proposito dell’urlo - About the scream

  • Vittorio Truant - Piccoli oggetti dal cuore d’ulivo - Small objects in olive wood

  • Alexandra Marks - Intrecci - Weaving

  • Roberta Bonavera - I cuori dei nostri cari - Hearts of our loved ones

Visit Us On Facebook