Archivio Tag: val prino

gen 19

Festa patronale di San Mauro

sanmauromong

 

Tra le molteplici e diversificate iniziative che l’Associazione Amici di Bellissimi propone durante l’arco dell’anno, sicuramente quella più sentita dalla popolazione e meno mondana è la festa patronale di San Mauro. I festeggiamenti sono iniziati con la Santa Messa nella Chiesa della Madonna della Misericordia, per l’occasione adornata con ricche composizioni di fiori. E’ seguita la processione con la statua di San Mauro che ha percorso le vie del borgo; al suo concludersi il parroco ha impartito la benedizione con la reliquia del Santo.

Fuori dalla Chiesa in un baleno il balùn è stato preparato per il lancio, una mongolfiera gialla e rossa che, visto il tempo favorevole, è salita velocemente alta nel cielo oltrepassando il Monte Acquarone. Dopo un volo seguito con attenzione ed interesse dai presenti, la mongolfiera ha concluso il suo viaggio a Villa Viani ed il caso ha voluto che finisse nel giardino di Paolo Orengo, figlio della presidente dell’Associazione. I primi freddi non hanno consentito che la festa proseguisse nella piazzetta della Chiesa e così ci si è trasferiti nella confortevole salone del Casinò dove, con cioccolata calda, panettone, deliziose torte e buon vino, una sessantina di persone ha trascorso in compagnia il pomeriggio,scambiandosi nuovamente gli auguri per un sereno proseguire dell’anno.

All’evento hanno partecipato anche Mohamed con la mamma e la sorella, migranti del Sud-Sudan, da luglio ospiti della casa parrocchiale in Bellissimi.

nov 27

FAI – Il borgo di Bellissimi selezionato per un intervento come Luogo del Cuore 2014

English Version

FAILOGHI

103 sono stati i progetti che sono stati presentati con richieste di intervento a favore dei vari luoghi del cuore. L’analisi dei progetti ha richiesto molti mesi e un lungo iter di valutazione, che ha comportato numerosi approfondimenti. La commissione interna del FAI, in accordo con i Segretariati Regionali del MiBACT, Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, ha selezionato i luoghi destinatari di un intervento diretto, che verrà realizzato grazie alla collaborazione con Intesa Sanpaolo.

Il progetto di valorizzazione, presentato dal Comune di Dolcedo, grazie ai 2.840 voti ricevuti nel Censimento 2014, prevede tre azioni che saranno attuate e cofinanziate dall’associazione Amici di Bellissimi e dal Gruppo Informale pro Bellissimi

L’intervento I Luoghi del Cuore a favore del borgo di Bellissimi, pur di piccolo importo, tra i soli 23 interventi approvati in tutta Italia, intende creare un percorso unitario con immagine coordinata sul tema delle mongolfiere di carta attraverso le seguenti azioni:

1) rendere funzionale uno spazio da dedicare a centro di produzione e divulgazione delle mongolfiere di carta; 2) realizzare un percorso con mappa, cartelli e targhe per la localizzazione dei murales e relativi artisti; 3) inserire il borgo in un circuito di visita con altro borgo dell’area, individuato in Valloria, il paese delle porte dipinte. Lo scopo  è quello di valorizzare il patrimonio identitario del borgo composto da il paesaggio naturalistico, le tradizioni e l’arte.

L’intervento verrà realizzato in un anno o poco più e vedrà l’impegno della piccola comunità, con l’obiettivo di raggiungere, come spesso accade, un grande risultato.

SCHEDA PROGETTO

English Version

 

FAI -The village of Bellissimi has been chosen for the financing of a project due to its success in the votation for “A well loved place 2014″

 

103 were the projects presented for financial backing in the contest Luoghi del cuore-The best loved place. The analysis of the many projects has requested many months and a long process of valutation, which needed close examination. The internal commitee of FAI, in accordance with the Regional Secretary of the MIBACT, Ministry of culture and tourism, has selected those localities destined to receive financial intervention, and will be realised thanks to the collaboration with the bank Intesa Sanpaolo.

The project of valorization, presented by the Municipality of Dolcedo, thanks to the 2,840 votes obtained in the census 2014, suggests three actions to be realised and financed for the association Amici di Bellissimi and the informal group pro Bellissimi.

The intervention I Luoghi del cuore ( best loved place) has approved for the village of Bellissimi, although of a small amount, is amongst the 23 interventions approved throughout the whole of Italy and intends to create a single route using co-ordinated images with the theme of the paper balloons in the following actions:

1) creating a space dedicated to the production and realisation of the paper balloons; 2) the realisation of a route through maps, posters and signs indicating the various murals and the relative artists; 3) including the locality in a circuit of visits with other locality of the same area, Valloria which is the village of the painted doors. The aim of this is to valorize the patrimonial identity of the village, its natural scenic beauty, traditions and art.

The intervention will be realised inside or a little over, a year and will see the commitment of the tiny community with determination and as often happens, a great result.

 

THE PROJECT

giu 25

Quando la Natura diventa Arte 2015 – Invito

English Version

civetta (2)

Come ogni anno, in occasione della festa della Madonna della Misericordia che si terrà nella prima domenica di settembre, l’Associazione Amici di Bellissimi organizza l’evento artistico Quando la Natura diventa Arte.
E’ invitato a partecipare chiunque con opere artistiche realizzate con elementi naturali oppure con oggetti che l’uomo abbandona nell’ambiente e che a volte deturpano la natura ma che trovano una loro utilità se recuperati artisticamente.
Le opere che andranno a interpretare il binomio arte/natura possono essere presentate attraverso varie tecniche espressive come poesia, composizioni, installazioni, sculture, pitture e fotografie, quest’ultime debitamente incorniciate o presentate su supporto rigido.
Nella giornata della festa le opere trovano la loro collocazione e integrazione naturale in un fascinoso giardino terrazzato del borgo messo a disposizione da una famiglia di Bellissimi.
Per ulteriori informazioni o partecipazione si invita a contattare Guido Gulino ( tel. 3494161329 – ggulino53@gmail.com)

English Version

 

When Nature becomes Art 2015 – Invitation

On the occasion of the festivities for the Madonna of Misericordia held on the first Sunday in September the Association Amici di Bellissimi will organize the exibition/event When Nature becomes Art.

The invitation is open to all those who desire to create an opera of art using natural elements or objects that have been abandoned and left to disfigure the ambient but can be reutilized and recreated artistically.
The operas entered in art/nature can be executed using various techniques such as poetry, compositions, installations, sculptures ,paintings or photographs which must be framed or have a support.
The above operas realised will be shown in the surroundings of a lovely terraced garden belonging to the family Bellissima in the village, where they will be displayed at their best.
For further information or partecipations please contact Mr Guido Gulino ( tel 3494161329 ggulino53@gmail.com )

lug 24

BELL’ART – L’arte a cielo aperto nel borgo di Bellissimi

English Versionbell ART def

 

L’idea di BELL’ART , è nata  per dare una cornice a un percorso iniziato spontaneamente   alcuni anni fa ,  che ha visto impegnarsi artisticamente  residenti o  persone  provenienti da altre regioni o  dall’estero che da anni  passano il loro tempo a Bellissimi o per villeggiatura o per godersi lunghi periodi  da potenziali residenti, di amici  che una volta visitato il borgo rimangono  attratti da questo territorio.  Chi di loro è affermato artista o autodidatta in grado di esprimere artisticamente la propria attitudine con impegno e fantasia creativa.  BELL’ART , intesa come galleria a cielo aperto, si compone di  due iniziative artistiche, una a carattere estemporaneo come Quando la natura diventa Arte e l’altra  a carattere permanente come Balui in Arte.

Quando la Natura diventa Arte

Ideato tanto tempo fa da Natalino Trincheri come concorso artistico con tanto di Giuria,  si ripresenta  dopo una breve pausa  nell’edizione del 2007 con la formula di Rassegna artistica. Rassegna che viene allestita ogni anno a Bellissimi, nella prima domenica di settembre in occasione della festa della Madonna della Misericordia. Chiunque è invitato a partecipare con opere e allestimenti artistici realizzati con elementi naturali oppure con oggetti abbandonati nell’ambiente e che a volte deturpano  la natura ma, che trovano una loro utilità se riciclati artisticamente. Le opere trovano temporaneamente la loro collocazione naturale a cielo aperto  in un fascinoso giardino terrazzato del borgo, di proprietà della famiglia Bellissima.

Balui in Arte

Dal 2009  iniziano ad apparire  sui muri del borgo variopinti murales e altre forme di espressione artistica. Stefano Faravelli, affermato artista,  inaugura la stagione degli affreschi in omaggio al paese che lo ha accolto con tanto calore.  Il tema è quello delle mongolfiere di carta, in dialetto locale balui  che dà appunto il nome alla sezione. Antica tradizione del paese quella delle mongolfiere di carta che vengono lanciate a settembre in occasione della festa della Madonna e in altri appuntamenti festosi.

Chi si impegna a lasciare la sua traccia artistica non si limita  solamente a  raffigurare le mongolfiere, ma cosa esse stesse  rappresentano, come volatilità, leggerezza, sospensione, meraviglia, magia…

Le opere  trovano ospitalità  sui muri, lavatoi, fontane e si inseriscono pittoricamente in contesti naturali e della quotidianità  del borgo, tra ulivi, pollai, orti, accogliendo i visitatori  anche con simpatiche narrazioni apocrife.

Ogni anno a settembre, vengono presentati al pubblico gli autori della o delle opere che si vanno ad aggiungere a quelle già esistenti.

English Version

 

BELL’ART.  Open-air art in Bellissimi

The idea of BELL’ART, was born some years ago to frame the way for a spontaneous initiative that has seen residents and visitors dedicated artistically, especially those visitors who pass long periods of time as almost residents and friends who once visiting the locality, remain impressed and attracted.

Of these some are established artists whilst others are self-taught but enthusiasticaly stimulated in their creativity. BELL’ART therefore taken as an open air gallery, comprises two artistic initiatives: one represents a spontaneous inspiration such as When nature becomes Art and the other being of a permenant nature such as Balui in Arte.

When Nature becomes Art 

The idea began some time ago as an artistic competition promoted by Natalino Trincheri complete with a jury, after a brief pause in the edition of 2007 using a formula of an Artistic Review. An organised review is held each year in Bellissimi on the first Sunday in September on the occasion of the festa celebrating the Madonna di Misericordia.

Anyone is invited to participate with artistic creations using natural elements or those objects found abandoned and sometimes disfigure the surrounding ambient but can be recycled artistically. These creations find a temporary and natural open-air collocation in a fascinating terraced garden belonging to the family Bellissima .

Balui in Arte 

Beginning in the year 2009 various wall murals began to appear. Stefano Faravelli, an affirmed artist, inaugurated the beginnings of the frescos in homage to the place that had welcomed him with such warmth. The theme is that of the paper air balloons, in local dialect balui, which gives its name to the section. An old tradition of the locality is that of the launching of a paper-air balloon on the occasion of the festa celebrating the Maddonna della Misericordia in  September and on other festive occasions.

Who ever intends to leave his or her artistic mark,not only represents the air balloons but also waht they inspire, floatingairinesssospensionmarvel and magical moments ….

The operas can be found on walls, wash-tubs and fountains and insert artistically into a natural context of everyday life in the village amongst the olive trees, chicken-pens, orchards, welcoming visitors with delightful apocrytial sayings.

Each year in September the authors of new operas added to the existing are presented to the public.

 

 

giu 28

Serata musicale nordica

English Version

unnamed

 

 

Venerdì 4 luglio 2014 alle ore 21.00 nella piazzetta della chiesa di Bellissimi si terrà un concerto di musica con la partecipazione di due artisti norvegesi: Marianne Lund alla viola, che ha suonato per vent’anni nell’Orchestra Filarmonica di Oslo e quindi con una tradizione musicale classica e Espen Anker, voce e chitarra che proviene da esperienze jazz e bossanova.
Entrambi hanno più volte tenuto concerti a Vienna e Innsbruck in Austria e partecipato a serate musicali in varie parti della Norvegia come Oslo, Gamle e Omelet.
L’idea del concerto è nata tra anni fa, quando gli stessi musicisti celebrarono i cinquant’anni di una loro amica norvegese che ha casa a Bellissimi e rimasero incantati del luogo, della sua natura e dei suoi abitanti.
Suoneranno brani di semplice e bella melodia nordica ispirati anche dalla musica scandinava di compositori come lo svedese Evert Taube , che ha vissuto per lunghi periodi della sua vita a Sanremo e il norvegese Geir Tveitt.

English Version

Musical evening with nordic overtones

On Friday the 4th July 2014 at 21.00 in the piazzetta of the church in Bellissimi, a concert of music will be given by two Norwegian artists – Marianne Lund on her viola – who has played together with the Philharmonic Orchestra of Oslo for 20 years and with a tradition of classic music, and Espen Anker a vocalist and guitarist with a rich background of jazz and bossanova.
Both have held concerts in Vienna and Innsbruck, Austria and also musical evenings in various parts of Norway such as Oslo, Gramle and Omelet.
The idea of giving this concert was born three years ago, when both musicians attended the 50th birthday party of their Norwegian friend held in Bellissimi where she has a house and where they remained enchanted by the village and surrounding countryside and also by the friendliness of its inhabitants.
They will play simple but melodic music with nordic overtones also by composers such as Evert Taube, Swedish who has lived for long periods of his life in Sanremo and the Norwegian Geir Tveilt.

giu 02

Festa per il sessantesimo compleanno di Michael – 01/06/2014

Festa per il sessantesimo compleanno di Michael – 1/06/2104
Fotografie di Augusto Montaruli

giu 01

Estate 2014 a Bellissimi

IMG_4395

(Foto di Piero Calzona)

L’Associazione Amici di Bellissimi si è riunita il 12 maggio 2014 presso la propria sede e ha approvato  un calendario di manifestazioni per l’Estate 2014 di cui è lieta di presentare ai propri soci , amici e turisti.
Ogni manifestazione sarà comunque pubblicizzata attraverso delle locandine e il sito dell’Associazione.  A tale proposito si consiglia di controllare sul sito alcuni giorni prima dell’evento per verificare  che non siano state effettuate eventuali variazioni.

apr 22

Il paese delle mongolfiere di carta

English Version

scheda località ok-3

Bellissimi è una piccola frazione del Comune di Dolcedo, in provincia di Imperia, nella regione  Liguria. Immersa nel verde degli ulivi dove le tradizioni contadine e religiose sono ancora vive e attive e dove si può sentire ancora l’atmosfera di un tempo.

Situata nell’entroterra imperiese a  circa 270 metri sul livello del mare da cui dista una decina di chilometri, vi abitano  un po’ più di una cinquantina di persone.

Del Comune di Dolcedo fanno parte anche le frazioni di Castellazzo, Costa Carnara, Isolalunga, Lecchiore, Ripalta e Trincheri.

In questo dolce territorio collinare vi sono molti olivi coltivati su terrazzamenti che producono un olio extravergine ( le olive sono le famose taggiasche ) particolarmente delicato e fruttato.

Un’antica tradizione che ancora vive è quella delle mongolfiere di carta, tanto che il paese si è meritato l’appellativo di U paise di balui, il paese delle mongolfiere di carta che si lanciano principalmente la prima domenica di settembre, in occasione della festa della Madonna della Misericordia,  cui fu dedicata  la chiesa edificata  nel 1909, per volere del parroco di allora, don Giuseppe Bellissima.

Bellissimi è altresi un “Luogo del Cuore”. Infatti nel 2014  il borgo  è stato segnalato con 2.840 voti nella settima edizione del censimento dei luoghi italiani da non dimenticare, promosso dal FAI-Fondo Ambiente Italiano.​

English Version

The village of the paper balloons

Bellissimi is a tiny village belonging to the municipality of Dolcedo, in the province of Imperia, region Liguria .  Immersed in the silvery green of the olive groves where rural and religious traditions persist and the feelings of time gone by pervade. Situated in the hinterland of Imperia at 270 metres above sea level and 10 kilometres from the coast, inhabited by almost 50 residents.

The municipality of Dolcedo comprises the tiny villages of Castellazzo, Costa Carnara, Isolalunga, Lecchiore, Ripalta e Trincheri.

In this impressive hilly-landscape olive groves are cultivated mainly by the system of “ terrazzamenti” and which produces the well-known extra virgin oil  ( taggiasche olives) particularly delicate and fruity to the palate.

An old tradition which still lingers is that of the paper balloons giving the village the of U paise di balui, dialectal title nominating the village for the launching of their famous paper balloons  during the festivities on the occasion of the celebrations for the church of Madonna della Miseriscordia, erected in 1909 by expressed will of Don Giuseppe Bellissima, the village priest of the time.

Bellissimi is also a “Place I Love”. In fact the village, in 2014, received 2.840 votes during the seventh edition of the census of Italian places to not forget promoted by FAI-Fondo Ambiente Italiano .

apr 22

Amici di Bellissimi

English Version

puzzle

L’Associazione è composta da gente semplice e tenace che ha saputo affrontare insieme tutto ciò che la vita riserva. Sorta nel secolo scorso, si è costituita giuridicamente solo nel 2009, in occasione del centenario della chiesa dedicata alla Madonna della Misericordia.

Varie persone danno il loro contributo per conservare e valorizzare un patrimonio culturale ricco di tradizioni, spendendo con generosità tante energie e parte del proprio tempo ritagliato dalle lunghe giornate di lavoro.

Tradizioni  tramandate per essere custodite e rinnovate, consegnandole ad altri su solide e sane radici, come i longevi e sempre nuovi ulivi che pur essendo vetusti si rinnovano con generosità  offrendo preziosi frutti.

L’Associazione organizza e promuove annualmente  un calendario di manifestazioni che va dai festeggiamenti del Santo patrono San Mauro il 15 gennaio, fino alla ricorrenza più importante del paese che si festeggia la prima domenica di settembre in occasione della Festa della Madonna della Misericordia.

Inoltre l’Associazione promuove  il concorso di poesia dialettale ligure Bellissimi versi,  serate di poesia e musica popolare passeggiate botaniche.  Ospita concerti musicali , spettacoli di teatro dialettale e partecipa con le proprie mongolfiere di carta  a varie manifestazioni nel territorio ligure su invito degli organizzatori.

Ogni anno viene pubblicato un calendario che presenta gli aspetti sociali, artistici e naturali del territorio; inoltre due soci dell’Associazione hanno pubblicato il libro “A bocca aperta e naso all’in su dopo i vespri della festa. Storia delle mongolfiere di carta nell’imperiese”.

I sedici fondatori dell’Associazione sono: Allegro Iose, Bracco Daniele, Bracco Francesco, Bracco Paolo,Colman Igino, Daprelà Piero Antonio, Fierro Pierangela, Marzuoli Giovanna, Orengo Giovanni Battista, Pastori Irene, Riva Maddalena, Riva Maria Angela, Trincheri Giò Stefano, Trincheri Giuseppe, Trincheri Natale, Trincheri Roberto.

All’Associazione aderiscono anche simpatizzanti che la sostengono con il tesseramento e con il proprio  impegno  volontario in occasione di manifestazioni.

 

English Version

Amici di Bellissimi  (Friends of Bellissimi)

The Association was originally created by simple but tenacious people, who were able to face together the various hazards of life. Formed in the last century, it was established legally only in 2009, on the occasion of the centenarian celebration for the church dedicated to the  Madonna of Misericordia.

A variety of persons give their contribution to the conservation and valorization of a cultural patrimony rich in traditions, donating generously energy and much of their free time.

Old traditions jealously conserved and renewed are donated to future generations, based on solid and sane roots, such as the cultivation of ancient and renewed olive groves with their precious bounty of olives.

The Association organizes and presents annually a calendar of events begining with the celebration of the patron saint San Mauro 15th January, and finishing with the most important event which falls on the first Sunday in September with celebrations dedicated to the Madonna of Misericordia.

The Association also promotes a competition of poetry in local dialects of Liguria Bellissimi Versi, an evening dedicated to poetry and popular music , a walk with botanical overtones,musical concerts , a theatrical performance in dialect  accompanied by the launching of the well-known paper balloons.

Each year a calender is published underlining and presenting the varous social, artistic and nature aspects of the territory. An interesting book has been publishe and titled “ A bocca aperta e naso all’insù dopoi vespri dela festa” (“ Open mouthed and nose insu after the vespers of the festa”). A history of the launching of paper balloons in the territory of Imperia, the two authors being members of the Association.

The sixteen legalized founders of the Association are:Allegro Iose, Bracco Daniele, Bracco Francesco, Bracco Paolo,Colman Igino, Daprelà Piero Antonio, Fierro Pierangela, Marzuoli Giovanna, Orengo Giovanni Battista, Pastori Irene, Riva Maddalena, Riva Maria Angela, Trincheri Giò Stefano, Trincheri Giuseppe, Trincheri Natale, Trincheri Roberto.

» Post successivi

Visit Us On Facebook